mercoledì 10 agosto 2011

Sul lavoro non si scherza!


Sul lavoro non si scherza!

 


Domani, giovedì 11 agosto alle ore 18:30

presso la piastra polivalente di Rigali, Gualdo Tadino

incontro pubblico del PD.
Saranno presenti: l'assessore Rossi, il consigliere regionale Smacchi ed i segretari regionali di CGIL CISL e UIL.


Un incontro per discutere della crisi del territorio e naturalmente dello stato della vertenza ex-Merloni, per avere notizie di prima mano, poiché le ultime novità si sono limitate ad indiscrezioni avute per mezzo stampa.

Non manchiamo a questo importante appuntamento.

15 commenti:

  1. ...per avere notizie di prima mano!!dovremmo venire alla festa del pd? politicanti e sedicenti sindacalisti vergognatevi .Chiedete di partecipare e per cosa? per sentirci raccontare le cose, quanto sono bravi..pero sono tutti inquisiti e con le poltrone che scricchiolano.Ma ogni tanto per non parlare di altro parlate della Merloni solo per comodo.

    RispondiElimina
  2. Smacchi, Rossi e i tre segretari regionali di cgil, cisl e uil inquisiti? E dove l'hai letto? Puoi citare le fonti per favore? Per quanto riguarda il resto puoi pure restartene a casa, la partecipazione non è obbligatoria, evidentemente non ti interessa oppure pensi che debbano essere sempre gli altri ad occuparsi anche degli affari tuoi.

    RispondiElimina
  3. No no tutti puliti! Domanda: i sindacati non sono tenuti a informare i dipendenti convocando un'assemblea di fabbrica se ci sono delle novità? visto che non ne avete fatte di che novità parlate! Certo si deve venire alle feste di partito per sapere cosa? nulla come l'ultima che avete fatto.

    RispondiElimina
  4. Fate molta confusione, l'assessore allo sviluppo economico della regione umbria non è piu' Rossi, i promotori dell'iniziativa dovrebbero ben saperlo.

    RispondiElimina
  5. Se non fanno niente la gente si lamenta, se qualcuno organizza qualcosa c'è sempre qualcun'altro che non gli va bene. Qualche volta penso che tra i miei colleghi c'è gente apre bocca solo per criticare, indipendentemente da quello che succede. Mi verrebbe quasi voglia di dire "chiudesse questa fabbrica"!

    RispondiElimina
  6. Dici!!,certo a pensar male si sbaglia, ma volte ci si prende. Comunque a volerla chiusa sono gli stessi promotori, a quanto pare la pensate allo stesso modo!

    RispondiElimina
  7. Venite e non mancate a questo appuntamento.

    Signor Cinicchia

    RispondiElimina
  8. Signor Cinicchia©10 agosto 2011 19:09

    Chi è il bamboccio che si firma con il nickname che uso su facebook?

    RispondiElimina
  9. Chiariamo alcune cose:

    1) Non si tratta di una festa ma di un convegno sul lavoro.
    2) È organizzato dal PD che ha invitato i segretari regionali delle tre principali forze sindacali.
    3) Ad ognuno il suo mestiere, la politica fa il suo mentre al sindacato competono altre mansioni.
    4) Nessuno ha parlato di novità eclatanti ma si è specificato che si trattava di ascoltare direttamente da voci qualificate lo stato dell'arte, senza passare dalle sintesi giornalistiche.
    5) Come avete potuto notare, c'è libertà di commentare senza censura tuttavia questo non deve esimere gli utenti dal tenere un comportamento educato e rispettoso, in caso contrario l'amministrazione del blog cancellerà i post che a suo insindacabile giudizio, siano lesivi della dignità altrui, come per esempio il post precedente, dove Cinicchia insultava un altro utente.

    RispondiElimina
  10. Signori politicanti e sedicenti sindacalisti, ve la suonate e ve la cantate , se vi divertite continuate pure, comunque adesso abbiamo capito chi è il famoso Signor Cinicchia che difende tanto la fiom e la cgil, e lancia insulti qui a se stesso per togliere scomodi commenti.Buon proseguimento...

    RispondiElimina
  11. PUBBLICATO DA TRAMONTANA
    Gualdo Tadino giovedì 11 agosto 2011
    Ma sì, all'estate democratica si scherza sul lavoro.
    Non si scherza sul lavoro! Con quest'incipit perentorio, i democratici gualdesi chiamano a raccolta i loro sostenitori ad un'iniziativa che, visti gli ospiti, ha tutta l'aria di diventare una pubblicità avvelenata per quell'Unione Sacra che si appresta a favorire e ratificare il massacro sociale dell'autunno. Non altrimenti si potrebbe considerare la presenza indistinta dei tre segretari regionali di CGIL, CISL e UIL che stanno facendo di tutto per far digerire in giro il loro cedimento ai ricatti ed alle imposizioni del Governo, di Confindustria e delle Banche, in primis quella centrale europea.
    Per riempire il CVA di Rigali, altrimenti a rischio di trovarvi le solite facce, si sono poi inventati che si parlerà di Merloni. Già, l'argomento è buono ed attrattivo per tutte le occasioni cosicchè i dirigenti e i militanti del PD distaccati alla FIOM si inventano su due piedi la reclame giusta e da giorni si sono messi all'opera per trasformare un'iniziativa di rilancio del PD gualdese in una chimera: se sulla Merloni vuoi saperne di più vieni a Rigali che c'è l'assessore regionale Rossi che ce ne parlerà.


    Peccato che nel frattempo Rossi abbia cambiato le sue deleghe e da giorni non è più assessore allo sviluppo economico e pertanto non si sta occupando più nè si occuperà mai più di Merloni, non direttamente almeno, ma sembra che i dirigenti e i militanti del PD distaccati alla CGIL non se ne siano ancora accorti. La tramontana sa che ne sono accorti, ma non lo dicono, almeno fino a stasera, sennò gli va a monte la chiamata di correo degli ignari operai.


    Sul lavoro non si scherza? Mmmmm, parrebbe proprio il contrario invece: sì, all'estate democratica si scherza sul lavoro. Per il resto sarà interessante sentire Mario Bravi come se la cava con i suoi parigrado di CISL e UIL: tra avvisi comuni e minacce di uno sciopero generale della CGIL sarebbe molto più semplice per tutti farsi rappresentare da una teleconferenza della Marcegaglia, divenuta nel frattempo portavoce unica dei sindacati italiani.


    Sarà infine interessante ascoltare l'ennesimo racconto del consigliere regionale eugubino Andrea Smacchi sul suo familiare che lavorava alla Merloni.


    Andiamo dunque a Rigali stasera, da ridere ci sarà di sicuro perchè all'estate democratica si scherza sul lavoro. Purtroppo.

    RispondiElimina
  12. Se fosse per il periodo estivo mi verrebbe da pensare che certe affermazioni (http://rifondazionecomunistatadino.blogspot.com ) sono dipese dal caldo , ma conoscendo il nostro consigliere comunale purtroppo non dipende dal caldo.Certo visto e considerato che ha sempre vissuto a carico della polita, spera di trovare un posticino con la proposta che ha fatto , oltre a cercare visibilità con la vicenda Merloni.

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  14. Signor Cinicchia©12 agosto 2011 16:41

    All'anonimo del commento del 10 agosto alle ore 19:38 volevo dire che si sta inventando tutto ma come ti viene in mente che mi insulto da solo...Quale sarebbe lo scopo poi? Mah! Sarà il caldo....

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

I commenti non sono soggetti a moderazione preventiva tuttavia non saranno consentiti flame, insulti o comunque un atteggiamento ritenuto lesivo della dignità altrui. L'amministrazione del blog si riserva di cancellare i commenti che a suo avviso contengano contenuti illegali, volgari o contrari al buon gusto.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.